logo mido

Rete idriche intelligenti – I fattori chiave per superare gli ostacoli alla loro diffusione

Schema Smart Metering
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Le reti idriche intelligenti, nonostante i benefici derivanti dal loro utilizzo, non sono ancora divenute uno standard per i gestori di servizio idrico, per mancanza di:

Business case consolidati in grado di giustificare l’investimento;

1) Fondi (mancanza causata anche alla crisi economica);

2) Un quadro normativo universale;

3) Soluzioni tecnologiche integrate, aperte, di facile utilizzo ed interoperabili.

Come superare questi ostacoli? La stesura di un quadro normativo condiviso, sta risolvendo il problema della regolamentazione e l’attenzione sulla crisi idrica, in Europa, ha dato vita allo stanziamento di fondi destinati al rinnovo e all’efficienza.

La questione chiave, rimane la mancanza di una tecnologia semplice, aperta ed interoperabile. Molte soluzioni presenti sul mercato sono proprietarie e non sono installabili su contatori e sensori multimarca. Inoltre, l’utilizzo di protocolli di trasmissione chiusi, obbligano all’acquisto di software e hardware che non si integrano con quelli esistenti.

Un sistema smart metering che può ambire alla larga diffusione, come quello proposto dalla MiDo Srl attraverso una gamma di prodotti denominata MiDoMet, non deve prescindere dalle seguenti caratteristiche:

Autoalimentazione con autonomia di 10 anni

Open hardware e versatilità, ovvero possibilità di connessione a qualsiasi sensore, sfruttando, nel caso moduli radio, Wireless M-Bus e LoRa (Low Power Wide Area Network) le frequenze 169/433/686mHz

Protocolli di comunicazione open come wireless M-Bus OMS oppure LoRaWan che garantiscono l’interoperabilità degli elementi dell’infrastruttura.

SAAS (Software as a Service). Una buona soluzione deve essere completata anche da un servizio di gestione basato su cloud computing, in grado di soddisfare l’esigenza dei piccoli gestori di acquisire un sistema smart senza fare grossi investimenti.

Scroll Up