MiDoMet Pressure al servizio dell’Aeroporto Marco Polo Tessera di Venezia

Aeroporto di Venezia (Marco Polo)

PROSEGUE LA CAMPAGNA DI INSTALLAZIONE DEI DISPOSITIVI MIDOMET SUL TERRITORIO NAZIONALE:

L’esigenza era di inserire un sistema di monitoraggio delle portate (2 ingressi) attraverso due contatori e della pressione del servizio realtivo alla fornitura idrica dell’aeroporto di Venezia.

Allo scopo:

• Consentire l’analisi e la verifica dei volumi;

• Individuare tempestivamente anomalie, di consumo, di volumi e di portate;

• Individuare le portate, pressioni;

• Prevedere un software per la gestione e la visualizzazione dei punti monitorati, multiaccesso, multiutente.

MiDoMet Pressure e MiDoMet Pressure Probe: la soluzione è stata individuata installando

Un MiDoMet Pressure (COD_PROD.: MD.PRE.3.1.3.2_2) collegato ai lanciaimpulsi dei contatori presenti

E con l’utilizzo di un nostro sensore piezometrico MiDoMet Pressure Probe.
Nel caso di assenza di un punto luce nelle immediate circostanze il sistema ha la caratteristica di essere autoalimentato con una durata di almeno 60 mesi.

Essendo un sistema autoalimentato con un’autonomia di almeno 60 mesi, la messa in opera è stata molto semplice difatti per l’installazione è stato sufficiente fissare il dispositivo alla parete insieme al suo pacco batterie sostituibile.

L’alloggiamento all’interno del pozzetto interrato, e in condizioni ambientali critiche è stato possibile poiché tutte le apparecchiature sono IP68

CAMPIONAMENTO E TRASMISSIONE DATI:
Il campionamento dei dati avviene, di default ogni ora, per un totale di 24 letture al giorno. La lettura viene storicizzata all’interno di una memoria di tipo DataFlash di dimensioni 1 Mbit (circa 15000 letture).

Ogni 24 ore, in caso di funzionamento ordinario e senza il verificarsi di situazioni di allarme, i dati vengono inviati al sistema di gestione tramite modem GPRS integrato per consentirne l’analisi e la verifica.

Le letture effetuate dal MiDoMet sono temporeferenziate, ovvero ogni dato è accompagnato dall’ora:min.
L’orologio interno al MiDoMet viene sincronizzato ogni 24 ore con l’orologio internet, durante la fase di comunicazione con il server. La frequenza di comunicazione e/o di acquisizione può essere variata da remoto e in qualsiasi momento tramite il software cloud. L’acquisizione dei nuovi parametri avviene nella fase di sincronizzazione con il server remoto.

Sistemi utilizzati:

MiDoMet Soft & Cloud (scopri)

MiDoMet Pressure (scopri)

MiDoMet Pressure Probe (scopri)

Scroll Up