il futuro

della rete è NB-iot,

è l'internet of things

a lunga distanza

Cos'è Narrowband Internet of
Things (NB-IoT)

Narrowband Internet of Things (NB-IoT) è uno standard di tecnologia radio LPWAN (Low Power Wide Area Network) sviluppato da 3GPP per consentire la comunicazione per un'ampia gamma di dispositivi e servizi cellulari, le cui specifiche sono state congelate in 3GPP Release 13 (LTE Advanced Pro), nel giugno 2016. Altre tecnologie IoT 3GPP includono eMTC (enhanced Machine-Type Communication) e EC-GSM-IoT.

NB-IoT utilizza un sottoinsieme dello standard LTE, con una larghezza di banda di 200 kHz ed utilizza la modulazione OFDM per la comunicazione in scaricamento dati e SC-FDMA per le comunicazioni in invio dati.

COME FUNZIONA
LA TECNOLOGIA NB-IoT

A COSA
SERVE

A collegare e monitorare qualsiasi oggetto connesso alla rete tramite sensori, automatizzando operazioni, e mettendo a disposizione informazioni, di seguito ecco alcuni esempi:

ILLUMINAZIONE INTELLIGENTE
I sensori installati nelle colonne di illuminazione controllano l’accensione e lo spegnimento, inoltre raccolgono dati di funzionamento

VANTAGGI
Riduzione della spesa energetica grazie all’utilizzo intelligente dell’illuminazione; accensione e spegnimento delle lampade in funzione della quantità di luce rilevata invece che ad orari prestabiliti; maggiore sicurezza pubblica e possibilità di regolare ulteriormente l’illuminazione in funzione di eventi speciali o aree sensibili;

SICUREZZA DOMESTICA
I sensori possono essere applicati a porte e finestre oppure come rilevatori di movimento; i sensori installati possono attivare l’allarme e/o inviare notifiche mobile

VANTAGGI
Rapporto qualità/prezzo dell’impianto molto vantaggioso; possibilità di installare i sensori in qualsiasi punto grazie all’ alimentazione a batteria; durata delle batterie fino a 20 anni;

QUALITÀ DELL' ARIA
I sensori per il monitoraggio dell’aria vengono installati in diversi punti dell’area urbana;

VANTAGGI
ampia copertura e penetrazione geografica; facile collocazione dei sensori LoRa, alimentati a batteria, che non necessitano di collegamento alla rete elettrica; bassi costi di manutenzione grazie alla durata delle batterie dei sensori fino a 20 anni.

SMART PARKING
I sensori installati nei parcheggi rilevano lo stato di disponibilità del posto auto;

VANTAGGI
Facile installazione dei sensori LoRa di dimensioni ridotte e senza necessità di alimentazione da rete elettrica; miglioramento della viabilità grazie alle informazioni sui parcheggi fornite agli automobilisti direttamente via mobile.

QUALI SONO GLI
OGGETTI CONNESSI

Si stima che entro il 2020 ci saranno circa 50 miliardi di oggetti connessi.
Fonte www.iot4smes.eu

IMPATTO
AMBIENTALE
DELL' IOT

Gli oggetti connessi permetteranno di ottimizzare in tempo reale processi produttivi e attività economiche riducendo in maniera sensibile l’inquinamento e il consumo di risorse.

RISCHI DERIVANTI DAL VIVERE IN UN MONDO IOT

Il principale problema legato all'Internet of Things, per noi utenti comuni, riguarda la tutela della privacy e il corretto utilizzo dei dati.

Necessario sarà nei prossimi tempi realizzare un chiaro quadro normativo che stabilisca la titolarità delle informazioni raccolte dalle "things" e trasmesse sulla "Internet" e i diritti e i doveri di tutte le parte coinvolte.

I PRINCIPALI VANTAGGI DEL NB-IoT

Il NB-IoT, spesso indicato come LTE M2, offre indiscutibili vantaggi alle aziende che abbracciano i percorsi strategici legati all’Internet of Things. Ecco i principali vantaggi:

Efficienza energetica: tecnologie come il NB-IoT, con uno spettro di comunicazione ridotto, si caratterizzano per i consumi energetici particolarmente contenuti. La durata nel tempo dei moduli di comunicazione IoT, senza penalizzazioni per la bontà del segnale, è un aspetto fondamentale dei moduli di comunicazione Narrowband IoT, con una durata stimata delle batterie che si allunga fino a 10 anni.

Basso costo: la tecnologia dei moduli di comunicazione è semplificata al massimo, con un costo che ormai si attesta al di sotto dei 5 dollari.

Ampia copertura: il segnale NB-IoT si propaga anche in luoghi remoti, in ambienti industriali o interrati in cui gli altri segnali non sono regolari.

Versatilità: le funzionalità dei moduli NB-IoT sono facilmente estensibili al roaming, nazionale e globale e alla localizzazione, altrimenti impossibili utilizzando soluzioni radio basate su frequenze libere

Ampio numero di connessioni supportate: è possibile collegare diverse decine di migliaia di oggetti (fino a 150mila per ciascuna cella).

Comunicazione bidirezionale robusta: la possibilità di sfruttare le frequenze licenziate migliora l’affidabilità e la sicurezza delle comunicazioni e assicura la corretta allocazione delle risorse utili per gestire al meglio la Quality of Service (QoS). Il bit rate a bordo cella è nell’ordine di 1 Kbps, con la possibilità di arrivare fino a 250 Kbps in zone a buona copertura.

Deployment facilitato: a differenza dell’LTE-M1, il NB-IoT non necessita di un gateway per fornire funzionalità di connettività.

Bassa latenza di trasmissione.

Scopri il nostro dispositivo NB-IoT

Scroll Up